Crea sito

Cosa fare in caso di TERREMOTO

I terremoti (dal latino terrae motus) sono vibrazioni della crosta terrestre, provocate da un'improvvisa liberazione di energia in un punto profondo della crosta terrestre; da questo punto si propagano in tutte le direzioni una serie di onde elastiche, dette "onde sismiche".

 

Cosa fare in caso di emergenza
In casa:
- Riparati sotto vani delle porte, muri portanti, travi e architravi, tavoli o letti;
- Non sostare su scale o balconi;
- Non usare l’ascensore.

All’aperto o in auto:
- Allontanati dagli edifici, dalle spiagge e dalle coste;
- Non sostare in prossimità di ponti e ai piedi di pendii;
- Dirigiti verso spazi aperti o nelle isole di attesa indicate nel Piano di emergenza;
- Fai attenzione ai messaggi divulgati dalle autorità;
- Aiuta anziani, bambini e diversamente abili.

Cosa fare dopo l'evento
In casa:
- Stacca l’interruttore dell’energia elettrica e il contatore del gas;
- Se vi sono perdite di gas chiama il 115 - Vigili del Fuoco;
- Esci con calma dalla tua abitazione ma non usare l’ascensore;
- Raggiungi uno spazio aperto sicuro, lontano dagli edifici o le isole di attesa;
- Non rientrare in casa senza il consenso dei Vigili del Fuoco o del personale preposto alle verifiche sugli edificinon usare l’automobile;
- Non intasare le linee telefoniche;

Cosa sapere
Ricorda di individuare dentro casa o sul luogo di lavoro:

- quali sono i punti più sicuri (muri portanti, travi in cemento armato);
- dove sono gli interruttori generali dell’energia elettrica, del gas e dell’acqua;
- dove sono le uscite d’emergenza;
- dove si trovano spazi aperti sicuri o le isole di attesa.

Insegna ai bambini il comportamento da adottare in caso di emergenza e come telefonare ai numeri di soccorso.

Numeri utili
115 Vigili del Fuoco