Crea sito

LA COLONNA MOBILE

Per colonna mobile si intende convogli di veicoli siano essi militari, delle forze di polizia o mezzi di soccorso segnalati come tali. Le colonne mobili devono rispettare quanto disposto dall’Art. 163 del codice della strada e dall’Art. 360 del suo regolamento di attuazione. Per quanto riguarda l’Art. del codice della strada tratta solamente il comportamento degli utenti della strada in presenza di convogli, Cortei e colonne.

Quello che più ci interessa Viene trattato dal Regolamento di attuazione, dove vengono stabilite le modalità di conduzione e segnalazione di una colonna mobile. I conducenti dei veicoli hanno l’obbligo di occupare la parte più prossima a destra della carreggiata strettamente necessaria al proprio transito cercando di arrecare il minor intralcio possibile.

I conducenti dovranno inoltre rispettare la distanza di sicurezza (disposta dall’Art. 149 del C.d.s.) che la prevede commisurata all’andatura dei mezzi della Colonna.

Se la colonna è composta da più di 10 unità, sul primo veicolo della colonna va apposto anteriormente un pannello Bianco con scritta Nera indicante “INIZIO COLONNA” e posteriormente il pannello indicante “FINE COLONNA”. Sull’ultimo veicolo della colonna, quello di chiusura, vanno apposti anteriormente il pannelli indicante “FINE COLONNA” e posteriormente la scritta “INIZIO COLONNA”.

Tale disposizione dei pannelli permette a chi provenendo dalla coda della colonna, intenda effettuare il sorpasso di indicare ove inizia e termina la colonna di mezzi e viceversa chi percorre il senso opposto è avvisato dell’inizio e della fine di detta colonna.